Comincia lo studio del violino a quattro anni. Come Verdiana Raw si dedica alla composizione, alla ricerca di una vocalita’ ancestrale, rituale, viscerale e priva di censure. Incide due dischi, Metaxy’ del 2012 e Whales know the route nel 2016, nominato al Premio Tenco, che porta in tour in Italia e all’estero.
Partecipa a Festival come WGT di Lipsia, SXSW ad Austin, JazzOffense di Potsdam. Collabora con compagnie teatrali come attrice e musicista. Studia Musicoterapia a Firenze. Collabora con artisti del calibro di Mauro Tiberi (Markus Stockhausen, Sahinko). Con la compagnia Interazioni Elementari segue laboratori e spettacoli all’interno del Carcere Minorile Meucci e per l’Area Penale Esterna di Firenze. Cofondatrice dell’Associazione Museo Art Brut Firenze che promuove le Arti Outsider in Italia, organizza eventi fra i quali il Festival internazionale IncontrArti (Ottobre 2020). Scrive e pubblica poesie sulla rivista letteraria digitale Sguardindiretti, alcune della quali sono state tradotte in ceco per ‘The Secret Book’ di Lubos Mozis (Roughtrade Germany), fonda il progetto di TechnoPoetry ‘Medicina Nera’. Studia Performance alla scuola di Milano ‘The Momentary Now’.
Attualmente è impegnata alla realizzazione del suo nuovo progetto discografico prodotto da Sergio Altamura.